Manuale di psicologia del lavoro

 15.00 IVA assolta

Autori: Michele MARIANI
2007, 160 pagine, formato 17X24
ISBN: 88-371-1695-0
COD: 1695
Argomento: Psicologia

Descrizione

Efficacia ed efficienza di un contesto produttivo dipendono dal mantenimento di un equilibrio sostenibile tra esiti organizzativi (profitto) ed esiti individuali (soddisfazione e benessere), sempre in relazione dialettica tra loro. Obiettivo della Psicologia del Lavoro è sostenere l’azione organizzativa per migliorare i risultati operativi dell’impresa ed assicurare una buona qualità dell’esperienza lavorativa alle persone che ne fanno parte. Il testo è concepito per offrire una panoramica ampia ed aggiornata dei costrutti teorici, dei saperi di base e degli strumenti che la disciplina offre per comprendere quali siano i fattori ambientali e psicosociali che contribuiscono all’efficienza dell’organizzazione da un lato e al benessere di chi vi lavora dall’altro. I contenuti sono sviluppati privilegiando la chiarezza espositiva, i fondamenti scientifici e le pubblicazioni internazionali più recenti. Accanto ai temi più “classici” della Psicologia del Lavoro (e.g. selezione, formazione, valutazione, stress) vengono presentati alcuni approcci emergenti (e.g. comunità pratiche, gestione delle attività multiple, prestazione consensuale) che testimoniano come la ricerca di settore sia in grado di elaborare modelli interpretativi al passo con le trasformazioni rapide e continue del contesto occupazionale.
Michele Mariani è Ricercatore presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Insegna Psicologia del Lavoro e Psicologia delle Decisioni e del Comportamento Economico.