L’arte di navigare a vela

 27.00 IVA assolta

(Con Prefazione di Cino Ricci)

Autori: Giorgio Parra
2015, 280 pagine, formato 21x29,7, edizione 1
ISBN: 88-371-1906-2
COD: 1906

Descrizione

Tutto ciò che serve sapere per condurre al meglio una barca a vela è descritto in questo testo in modo chiaro, rigoroso, esauriente ed efficace. La presenza di numerosi disegni che esplicitano i vari concetti che sono alla base della propulsione velica rende il volume un raro esempio di chiarezza, permettendo al neofita di comprendere il perché delle cose e all’esperto di chiarirsi i vari meccanismi che vengono posti in atto quando si regolano le vele. Il lettore è condotto passo passo verso la comprensione dei principi fisici che sono alla base dell’avanzamento di un’imbarcazione a vela sotto l’azione del vento. Le forze che il vento induce sul piano velico e che il movimento rispetto all’acqua dello scafo induce sulla carena vengono mostrate con chiarezza al lettore e dunque vento apparente, scarroccio, sbandamento, tendenza all’orza, straorzata non rappresentano più aspetti arcani e misteriosi della marineria velica. I vari fenomeni vengono, tramite la piacevole lettura e l’osservazione dei disegni, compresi nella loro intima essenza permettendo quindi di condurre l’imbarcazione con la semplicità che deriva dalla conoscenza. Finalmente si comprende con assoluta limpidezza perché, in certe situazioni di deve avanzare il punto di tiro della scotta del Genova. L’uso del vang e del carrello di scotta della randa non è più dettato da una regola non ben digerita e se ne comprende il meccanismo che induce le variazioni di forma sulla vela e perché quelle variazioni di forma vengono indotte. La presenza di un vasto glossario permette l’acquisizione del vocabolario marinaresco in modo semplice e naturale