Il senso di colpa

Saggi sui limiti della responsabilità individuale

 15.00 IVA assolta

Collana: Forme della cultura

Autori: Claudio Tugnoli
1996, 232 pagine, formato 15x21
ISBN: 88-371-0875-3
COD: 0875
Argomento: Filosofia
Collana: Forme della cultura

Descrizione

Certi delitti efferati, in cui le vittime sono fatte a pezzi, bruciate o, ancora più atrocemente, sciolte nell’acido, costringono a pensare che, con la fatica di un secondo delitto, in cui consiste in fondo la cancellazione meticolosa del cadavere, l’assassino non intenda eliminare le tracce del primo, ma si appresti ad un rituale che ha lo scopo di abolire, insieme al cadavere della vittima, la colpa commessa e il senso di colpa.
Il presente saggio affronta sul piano filosofico l’argomento del senso di colpa nei suoi rapporti con le nozioni di responsabilità, capro espiatorio, sacrificio e autosacrificio.

La serie Forme della Cultura è destinata a pubblicare e a diffondere nelle Università, negli Istituti superiori e tra le persone colte, i risultati e le acquisizioni degli studi pertinenti alla pratica e alla teoria della comunicazione letteraria e d’altro genere. Perciò accanto alla critica, esercitata secondo metodi e tecniche aggiornati, vi troverà luogo la semiologia, che sempre più mostra di rispondere alla richiesta di conoscere i codici generali e speciali della comunicazione.
In tale prospettiva essa accoglierà quindi anche studi di retorica, la quale è stata per più di due millenni il codice generale della comunicazione letteraria.
Letteratura, semiologia, retorica, sono per ora gli interessi preminenti della serie, che accoglierà volentieri i risultati di ricerche di gruppo ed eventualmente anche la riproduzione di opere da tempo non pubblicate e giudicate oggi utili.

 

Ti potrebbe interessare…