Il disegno dell’architettura

 32.00 IVA assolta

Autori: Giorgio Parra
2005, 360 pagine, formato 21x29,7
ISBN: 88-371-1550-4
COD: 1550
Argomento: Architettura

Descrizione

Questa raccolta di saggi vuole analizzare i principali aspetti del variegato mondo del disegno dell’architettura per studiarne nuove problematiche e trovare quindi nuovi stimoli all’interno di questo fantastico linguaggio. La contraddizione apparente, esistente tra la rappresentazione tradizionale e quella automatica, può condurre fuori strada chi non è ancora consapevole del valore e della funzione che entrambe ricoprono all’interno dei molteplici ruoli assunti dal mezzo grafico. Anche se la tecnologia avanza con una velocità che aumenta con il progredire della tecnologia stessa, alcuni fondamenti del disegno dell’architetto sono rimasti immutati dal Rinascimento ad oggi. Indice: Storia della rappresentazione: la geometria descrittiva. Storia della rappresentazione: il disegno di progetto. La rappresentazione grafica: cenni di geometria proiettiva. Il metodo di Monge. La trasformazione delle proiezioni ortogonali. La rappresentazione dei solidi. L’intersezione tra superfici. Le proiezioni assonometriche. Le proiezioni prospettiche. Le strutture geometriche bidimensionali, modulari e portanti. Le proporzioni in architettura. Il disegno di progetto. La rappresentazione del territorio. Le tecniche di rappresentazione. Il disegno di rilievo. Le norme ed i simboli nel disegno di rilievo. Bibliografia.

Giorgio Parra è docente di ruolo presso l’Università Politecnica delle Marche e tiene dal 1994 corsi di Disegno nei corsi di Laurea per Ingegneria Elettronica, Civile, della Difesa del Suolo e Pianificazione Territoriale, Edile ed Edile Architettura. Dall’Anno Accademico 2003/2004 è titolare della cattedra di Rilievo Fotogrammetrico dell’Architettura.
M. BinciM. Magagnini, P. SardellaM. Zannoni sono ricercatori presso l’Università Politecnica delle Marche.